browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Chi siamo

La nostra Scuola nasce nel 1938 con il “lascito”, al Comune di Asolo, delle rendite e dei terreni da parte della N. D. Contessa Enrica Falier di Venezia.
In quell’epoca venne costruita l’attuale sede nella Frazione , allora chiamata Pradazzi, oggi Villa d’Asolo.

 asilo-falier
 asilo-falier-1
Foto dell’archivio della Contessa Antonia Raselli

L’asilo infantile “Co. Giovanna Brandolini Falier”, intitolato alla zia defunta per espressa volontà della N.D., venne affidato alle Suore Maestre Dorotee di Venezia per le quali nella struttura venne costruito anche l’appartamento.
La scuola è sempre stata sostenuta dalla Comunità civile e Parrocchiale, gestita fino al 1962 dall’Amministrazione Comunale.
Il 25 marzo 1962 viene creata una Fondazione “Asilo Infantile Co. Giovanna Brandolini Falier” con sede in Pradazzi d’Asolo, IPAB, ed il Consiglio di Amministrazione è composto da 5 componenti: il Parroco pro tempore della Parrocchia di Pradazzi e gli altri quattro consiglieri eletti dal Consiglio Comunale di Asolo.
Successivamente in data 29 ottobre 1997 viene trasformata in fondazione privata, sempre con la medesima denominazione, sotto il controllo della Regione Veneto con una nuova composizione del C. d. A. ed esattamente era ed è tuttora composto da 5 componenti: dal Parroco pro tempore della Parrocchia di Villa d’Asolo e gli altri membri sono eletti 2 (due) dall’assemblea dei genitori dei bambini frequentanti la scuola e 2 (due) dal consiglio Pastorale Parrocchiale.
Verso la fine del secolo scorso le Suore lasciano il servizio e l’abitazione.
Il servizio educativo continua con l’assunzione di Insegnanti laiche provviste di titoli e diplomi come richiesto dalla legge.
Nel 2001 alla nostra scuola viene riconosciuta dal M.I.U.R. la “parità” scolastica.
Questa opera educativa nata per aiutare le famiglie nell’educazione dei figli ha cercato di creare un clima di serena accoglienza e di collaborazione con le famiglie in modo che i bambini trovassero nell’ambiente scolastico e nella programmazione didattica un clima “familiare” e legato alla realtà del territorio con le sue tradizioni sociali e religiose.
Lo sviluppo del paese con la nascita della Frazione di Villa d’Asolo ha portato numerose nuove famiglie provenienti da varie parti d’Italia, ma soprattutto da Paesi Europei ed Extra Europei, con culture e religioni che chiedono all’istituzione un grande impegno di accoglienza, dialogo e conoscenza della loro cultura; questo senza rinunciare ai principi, ai valori e alle tradizioni delle nostre popolazioni e del nostro territorio che rimangono alla base dell’offerta formativa della nostra scuola.

La Fondazione “Asilo Infantile Co. Giovanna Brandolini Falier”, tra le sue finalità statutarie, gestisce la Scuola dell’Infanzia paritaria denominata “CO. Brandolini Falier” di Villa d’Asolo.
Situazione contabile 31/12/2017
 
IL PROGETTO EDUCATIVO
La programmazione educativo-didattica della nostra Scuola è stesa seguendo le Nuove Indicazioni Nazionli per il curricolo della scuola dell’Infanzia del 2012, e le finalità principali , sono quelle di promuovere nei bambini il consolidarsi dell’identità, cioè vivere serenamente tutte le dimensioni del proprio io, lo sviluppo dell’autonomia, cioè avere fiducia in sè e fidarsi degli altri, acquisire competenze e vivere prime esperienze di cittadinanza,
L’ambiente scolastico, diventa ambiente di apprendimento in ogni momento della giornata, e non solamente  nell’organizzazione delle attività didattiche che si realizzano in aula. Perciò significativi e fondamentali diventano i momenti di relazione, di gioco libero, e le stesse routine ( ingresso, merenda, cura del corpo, pranzo, riposo…) svolgono una funzione di regolazione dei ritmi della giornata, offrendo ai bambini la necessaria tranquillità e sicurezza, per vivere nuove esperienze.
La Scuola è un ambiente ricco di opportunità educative, nelle quali le potenzialità e le capacità del bambino sono valorizzate attraverso esperienze che favoriscono l’iniziativa, l’autodecisione, la responsabilità morale. Ciò al fine di formare soggetti liberi, responsabili e attivi.
PROGETTI
ACCOGLIENZA: particolare attenzione è dedicata all’accoglienza di tutti i nuovi bambini e dei loro genitori, per poter iniziare al meglio l’esperienza scolastica. A Giugno la scuola accoglie per alcune mattine i bambini e i genitori per vivere alcuni momenti di gioco e visita alla scuola, successivamente grazie a colloqui individuali i genitori potranno conoscere più da vicino le insegnanti e l’organizzazione scolastica. A settembre poi è previsto un graduale inserimento per tutti i nuovi bambini.
ATTIVITA’ MOTORIA E PSICOMOTRICITA’: servizio fornito da un’insegnante esterna.
SICUREZZA: prove antincendio e antisismiche sotto forma di gioco.
.